Incontro con l'alpinista SERGIO MARTINI

Sabato 29 Ottobre 2011 ore 21

Programma Annuale

Incontro con l'alpinista SERGIO MARTINI

Sabato 29 Ottobre 2011 ore 21
presso Aula Magna della
Scuola di Varano de' Melegari

Incontro con l'alpinista SERGIO MARTINI

14 OTTOMILA: 8° AL MONDO 3° ITALIANO

Sergio Martini (Lizzanella, 29 luglio 1949) è un alpinista italiano. È stato l'ottavo al mondo e il terzo italiano dopo Reinhold Messner e Fausto De Stefani ad aver scalato tutte le quattordici vette superiori agli 8000 metri s.l.m. (nel periodo 1976-2000).

A soli 17 anni, nel 1966, sale lo spigolo nord del Monte Agner (nella Valle Agordina). A 19 anni sale come capo cordata il pilastro Micheluzzi della Marmolada. Dopo l'apertura di alcune nuove vie sulle pareti dolomitiche, tra il 1971 e 1972 arriva la prima esperienza fuori dall'Europa, sul Fitz Roy in Patagonia. Nel 1976 incontra le prime vette Himalayane. Nel 1983 scala il K2 dallo spigolo nord, in compagnia dell'amico Fausto De Stefani. Nel 1985 scala il Makalu, passando per la parete nord ovest. L'anno seguente conquista il Nanga Parbat lungo la via Kinshofer e l'Annapurna. Il 1987 è l'anno del Gasherbrum II, mentre nel 1988, con soli 12 giorni di distanza tra le due scalate, raggiunge lo Shisha Pangma e il Cho Oyu. Nel 1989 scala il Dhaulagiri. Dopo quattro anni raggiunge la cima del Broad Peak. Con l'Everest, raggiunto nel 2000 passando per il versante nepalese, Martini conclude tutti i quattordici ottomila.

Sergio Martini è accademico del CAI, istruttore nazionale di alpinismo e sci-alpinismo, e membro del Gruppo di Alta montagna francese.

Sergio Martini non ha mai praticato l’alpinismo da professionista, si è sempre organizzato tutto da solo, senza sponsor, inseguendo le cime in silenzio dotato solo di umiltà e caparbietà.replica rolex gmt

Tra aprile e maggio 2000, era impegnato con una troupe della Rai di Trento, per girare un film in Himalaya, sulle pendici dell'Everest e del Lhotse. Al termine del lavoro con il regista Giorgio Balducci ed il cameraman Sandro Tamanini, entrambe ottimi alpinisti, Sergio è rimasto al campo base, per ripetere una montagna che aveva salito con il brutto tempo e che desiderava gustare in una dimensione diversa. E' così ritornato sul Lhotse che, con i suoi 8511 metri, è il quarto ottomila della terra. Replica Louis Vuitton


Designed watches rolex replica uk|replica watches uk|rolex replica watches|replica watches for sale

Articolo inserito il 23/09/2011

Share |